Sunday, 29 December 2013

Panino vegano - Vegan ciabatta




Questo è uno dei miei panini preferiti, è fatto con le melanzane grigliate, basilico, olio extra vergine di oliva, avocado e pinoli... tutti ingredienti che adoro!! 
Mi piacciono tantissimo i pinoli che vendono da Waitrose in Inghilterra, infatti ogni volta che vado su ne faccio una bella scorta, oppure me li faccio portare da Greg, insieme ai Rich Tea, i miei biscotti british preferiti. Questi pinoli sono più piccoli rispetto a quelli che trovo di solito qui in Italia e sono mooolto gustosi!



This is one of my favourite sandwiches, it's made with grilled aubergines, basil, extra virgin olive oil, avocado and pine nuts... all ingredients that I love!!
I really like Waitrose pine nuts, indeed every time I go to UK I buy loads of them - or I ask Greg to get them for me, together with my beloved Rich Tea (I know, as he says I'm probably the only one in the world with such an insane passion for McVitie's Rich Tea :P ). These pine nuts are smaller than those I normally find in Italy and are extremely tasty!


Ingredienti:
Pane 
mezza melanzana grigliata
qualche fetta di avocado
basilico
pinoli
olio extravergine di oliva
sale



Ingredients:
Bread
half grilled aubergine
some slices of avocado
basil
pine nuts
extra virgin olive oil 
salt


Dopo aver grigliato le fette di melanzana, taglia il pane a metà e spalma l'avocado su una fetta. Se l'avocado non è abbastanza maturo, disponilo a fette. Aggiungi tutti gli altri ingredienti e completa con un filo d'olio e un po' di sale. Se preferisci, tosta il pane per renderlo più croccante - quello che faccio di  solito, ma avevo troppa fame in quel momento. :P
Buon appetito!



After grilling the aubergine, cut the bread in half and spread some avocado on it. If the avocado is not ripe enough, put it in slices. Add the other ingredients and finish with some extra virgin olive oil and salt. If you like, toast the bread to make it more crunchy. I usually do that, but I was too hungry then. :P 
Buon appetito!






4 comments:

  1. Ciao Martina, piacere di conoscerti, la tua visita mi ha fatto molto piacere, come visitare il tuo blog, molto carino e colmo di belle foto e ricette interessanti. Complimenti, anche il nome del tuo blog è carino...si differenzia, un po' come il mio, in modo da rimanere impresso nella memoria (anche se a dire il vero il mio non rimane gran che, evidentemente pochi hanno studiato Leopardi!!!). Spero che non ci perderemo di vista, la mia non è una cucina prettamente leggera, ma al lunedì partendo dal 13 ritornerà la rubrica "light and tasty" che propone ricette un po' nuove con le caratteristiche che tu cerchi, ora siamo in vacanza, ma se ti va puoi visionare le vecchie ricette nell'etichetta specifica...ora mi fermo come vedi sono una chiacchierona... a presto! elena!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Elena, che piacere leggere il tuo messaggio! :)
      Che bella idea quella della rubrica "light and tasty", andrò senz'altro a curiosare nell'archivio...e resto in attesa del 13! Ho visto sul tuo blog che hai anche una pagina in cui pubblichi le tue ricette cucinate da altre persone... quando provo una di queste ricette ti manderò la foto!!
      Grazie ancora per la visita, ci risentiamo presto!
      P.s. povero Leopardi! Mi ricordo che all'esamino della quinta elementare avevo portato "Il passero solitario", da sempre la mia poesia preferita :)
      Un abbraccio, Martina

      Delete
  2. This comment has been removed by the author.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Andrea!
      Grazie per la tua visita, spero che le mie ricette possano darti degli spunti utili!
      Sì, con i nostri problemi di reflusso e gastrite è meglio non grigliare troppo i cibi, altrimenti sono più difficili da digerire... (la foto ha reso le melanzane molto più scure di quello che erano)
      Recentemente il medico mi ha detto che prima di utilizzare le melanzane bisogna metterle sotto sale per un bel po' e tenerle premute, in modo che rilascino una sostanza che non fa molto bene a chi ha il reflusso... purtroppo non mi ricordo il nome e non riesco a trovarla su internet!

      Ti consiglio di sentire il parere di un medico e di un buon nutrizionista, che possono darti indicazioni precise sulla dieta da seguire. Nel frattempo, puoi provare la stessa ricetta sostituendo le melanzane con le zucchine :)
      Fammi sapere, a presto!

      Delete